Jump to content
ATTENZIONE - Post con richiami e sanzioni sono attualmente visibili solo ai trasgressori ed ai membri dello Staff. Stiamo lavorando per risolvere il problema

Geopolitica: La terza guerra mondiale è alle porte?


Recommended Posts

Ho deciso di aprire questo topic (spero con larghissimo anticipo) su ciò che potrebbe accadere tra non molto tempo visti i recenti sviluppi nella questione Ucraina che per il momento vede coinvolti Russia e Ucraina nello specifico come protagonisti in luce ma che presto potrebbe coinvolgere tutti gli alleati delle due fazioni e trascinare il mondo intero con un'escalation di eventi in una nuova guerra su larga scala.

 

 

Che ne dite di monitorare la cosa mettendo di tanto in tanto news su questa vicenda?

 

 

 

 

[HEADING=2]Mosca sposta 100mila soldati al confine ucraino, dietro lo spettro anche di un'invasione "digitale"[/HEADING]

[HEADING=2]Le manovre cominceranno a febbraio, ha fatto sapere Minsk, e si terranno vicino il confine occidentale, ma secondo Bruxelles "ci sono altri modi per destabilizzare il paese" e l'ex presidente Poroshenko torna a Kiev rischiando l'arresto[/HEADING]

https://www.rainews.it/articoli/2022/01/mosca-sposta-100mila-soldati-al-confine-ucraino-ma-ci-e-lo-spettro-anche-di-invasione-digitale-d023a57d-0b4e-4f90-ab26-c2615956808f.html

 

 

 

 

 

[HEADING=2]Ucraina, Biden valuta l'invio di 5mila soldati nel Baltico. la Nato manda "navi e aerei nell'Europa dell'Est"[/HEADING]

 

Nel corso di un incontro a Camp David, il presidente americano ha esaminato la possibilità di rafforzare la presenza militare Usa nel nord ed est Europa. Washington e Londra evacuano una parte del personale dalle ambasciate a Kiev. Il governo ucraino: "Decisione prematura ed eccessiva". L'Europa: "Noi restiamo, non c'è motivo di andare via". Oggi il consiglio dei ministri degli Esteri Ue con il segretario di Stato Usa Blinken.

 

https://www.repubblica.it/esteri/2022/01/24/news/ucraina_usa_ordinano_evacuazione_famiglie_diplomatici-335012547/

Edited by Cosmoxello giallorosso
Link to comment
Share on other sites

Mia moglie è ucraina... il suo pensiero è: Putin ha rotto il c...

Io la questione Ucraina la seguo dagli inizi (2014) documentandomi anche su media ucraini e russi e ho capito che la questione è mooooooolto più complessa di come ce la raccontano i media europei filo americani ("eh Putin si è svegliato una mattina che vuole invadere l'Ucraina per le proprie smanie di potere gnè gnè"...Non è proprio così)

 

 

Da anni gli USA stanno cercando di espandersi ad est per mezzo della NATO: La crescente installazione di basi USA in mezza UE, alcuni conflitti usati come cavallo di troia come si è rivelata essere l'invasione dell'Afghanistan con la "scusa" del terrorismo salvo poi fare dietrofront a seguito di enormi perdite subite ecc e non ultimo l'invio di soldati USA in via ufficiosa in Ucraina a supportare l'esercito e i battaglioni. Tutte queste manovre hanno fatto scattare l'allarme rosso alla Russia che si è sentita minacciata dal nemico di sempre, motivo per cui la Russia nel 2014 ha colto la palla al balzo per supportare ufficiosamente gli abitanti del Donbass quando è scoppiata la protesta contro il governo corrotto di Poroshenko (gente del Donbass che nel frattempo per rappresaglia ha subìto ogni tipo di barbarie dall'Esercito Ucraino e dai battaglioni di mercenari di estrema destra a lui affiliati, si parla di crimini di guerra di ogni tipo compresi roghi di gente civile, crocifissioni, esecuzioni sommarie, utilizzo di armi chimiche su aree residenziali ecc ecc) e si è subito ripresa la Crimea dando supporto ai combattenti della "novorossya" e appoggiando "un'area cuscinetto" composta dalle repubbliche indipendenti di Donetsk e Lugansk. A livello prettamente geopolitico Russia e alleati da una parte e USA e alleati dall'altra sono arrivati praticamente ad un "faccia a faccia" su suolo Ucraino e basta una scintilla per far scoppiare quello che presumibilmente potrebbe essere un conflitto enorme. Comunque andrà neanche questa volta ci sarà "uno 100% dalla parte giusta" ma ci rimetteranno (come già ci hanno rimesso) tantissime persone che non c'entrano nulla.

  • Like 3
Link to comment
Share on other sites

Io ho info di prima mano diametralmente opposte... Putin da sempre sogna la ricostituzione dell'ex Unione Sovietica. Con l'Ucraina ci ha già provato in passato con 'le buone' attraverso il Presidente fantoccio Yanukovich.
Link to comment
Share on other sites

Io ho info di prima mano diametralmente opposte... Putin da sempre sogna la ricostituzione dell'ex Unione Sovietica. Con l'Ucraina ci ha già provato in passato con 'le buone' attraverso il Presidente fantoccio Yanukovich.

 

Il fatto che sia di quelle parti, non vuol dire che conosca come é realmente la storia, basta guardare qui in italia, milioni di cittadini convinte che il green pass sia uno strumento per combattere il virus, ma non é così.

  • Like 1
Link to comment
Share on other sites

Il fatto che sia di quelle parti, non vuol dire che conosca come é realmente la storia, basta guardare qui in italia, milioni di cittadini convinte che il green pass sia uno strumento per combattere il virus, ma non é così.

Ok se devo combattere anche contro i novax preferisco non continuare... scrivetevela da soli la fantapolitica... ah... la terra è piatta!

  • Like 3
Link to comment
Share on other sites

Io ho info di prima mano diametralmente opposte... Putin da sempre sogna la ricostituzione dell'ex Unione Sovietica. Con l'Ucraina ci ha già provato in passato con 'le buone' attraverso il Presidente fantoccio Yanukovich.

Ti ripeto tra le due fazioni non esiste uno che abbia la ragione assoluta (l'Ucraina è sotto la supervisione degli USA che utilizza questo territorio come punto strategico, la Russia dal canto suo vuole ricostruire il blocco sovietico per fronteggiare USA e alleati e mai come in questo momento si sente minacciata) ma ti dico per certo che la gente del Donbass ha subito tali barbarie assimilabili a ciò che hanno subito gli ebrei durante il nazismo. Anni fa sul darkweb ho visto filmati integrali sulla guerra Ucraina che riguardavano crocifissioni, esecuzioni sommarie in centri residenziali e roghi con civili bruciati vivi ad opera dei battaglioni filo Ucraini (su tutti il battaglione Azov).

 

E' comprensibile che quella gente ce l'abbia a morte con il governo Ucraino e vede nei russi "i salvatori" anche se poi in verità non c'è un "eroe" in tutta questa vicenda. Sono solo giochi di potere ad altissimi livelli e come al solito ci hanno rimesso tanti innocenti e giovani soldati mandati a morire per niente.

Link to comment
Share on other sites

Guest Utente cancellato 113

Io ho info di prima mano diametralmente opposte... Putin da sempre sogna la ricostituzione dell'ex Unione Sovietica. Con l'Ucraina ci ha già provato in passato con 'le buone' attraverso il Presidente fantoccio Yanukovich.

Eppure sono da sempre gli americani a spingere verso queste narrazioni mentre giocano a risiko con il culo degli altri comodamente da casa loro.

Tra i 2 quelli ad avere i nemici alle porte sono proprio i russi, accerchiati da basi usa ovunque sia possibile.

 

collana_di_perle_edito_1219.jpg

 

Se si prendono anche l'ucraina, possono bussare direttamente al portone russo.

Questa situazione non è differente dalla crisi dei missili a cuba ma ribaltata.

 

Che sia chiaro che non ci sono buoni o cattivi da nessun lato. Solo interessi.

Link to comment
Share on other sites

Ammassano 200.000 militari alla frontiera e quelli a provocare sono gli altri…. Molto chiaro :sisi:

guarda che in uno scenario di eventuale guerra schierare le truppe è la prassi, una guerra si prepara ben prima di combatterla. Anche l'America per esempio sta mandando soldati in tutte le nazioni alleate, addirittura stanno iniziando a mandare truppe in Romania.

 

Ti suggerisco di iniziare a vedere le cose da un punto di vista più generale e super partes, comunque andrà a finire non c'è una parte "giusta".

  • Like 2
Link to comment
Share on other sites

guarda che in uno scenario di eventuale guerra schierare le truppe è la prassi, una guerra si prepara ben prima di combatterla. Anche l'America per esempio sta mandando soldati in tutte le nazioni alleate, addirittura stanno iniziando a mandare truppe in Romania.

 

Ti suggerisco di iniziare a vedere le cose da un punto di vista più generale e super partes.

Si guarda 10.000 soldati distribuiti tra Polonia, Romania e baltici è una minaccia esistenziale, non sono in postura difensiva. Arriveranno a Mosca in 10gg :sisi:

 

La situazione è chiarissima, per chi la vuole vedere

Link to comment
Share on other sites

Si guarda 10.000 soldati distribuiti tra Polonia, Romania e baltici è una minaccia esistenziale, non sono in postura difensiva. Arriveranno a Mosca in 10gg :sisi:

 

La situazione è chiarissima, per chi la vuole vedere

A parte che quei 10mila se le cose precipitano saranno molti di più ma soprattutto gli USA hanno già l'appoggio di tutti i paesi NATO, significa che se scoppia una guerra ci saranno in ballo gli eserciti di ogni nazione alleata.

Non è "niente di speciale" quindi se vedi che la Russia che ha praticamente i nemici alle porte, si sta preparando con 200k di truppe. Purtroppo ci sono enormi interessi geopolitici in ballo, gli USA sono anni che tra guerre e accordi si sono allargati verso EST mentre la RUSSIA ha da sempre cercato alleanze con i paesi limitrofi nonchè sente l'UCRAINA come sua anche perchè tanti ucraini si sentono russi dai tempi dell'Unione Sovietica e questo è un fatto non un'opinione. C'è solo da pregare che i capoccia di USA e RUSSIA si facciano una bevuta insieme e decidano di fare entrambi un passo indietro ma conoscendo l'ego dei due personaggi dubito che cedano. Ti ripeto non c'è una parte giusta soltanto due balene che in questo momento sono un pò troppo vicine.

Link to comment
Share on other sites

Guest Utente cancellato 113

Bisogna essere dei geni nel vederci buoni o cattivi in queste situazioni piuttosto che puri interessi.

ma d'altronde 100 anni di propaganda tra stampa e cinema a puntare il dito e dipingere il cattivo mentre ci vendevamo come esportatori di pace e democrazia devono pur esser serviti a qualcosa.

Link to comment
Share on other sites

A parte che quei 10mila se le cose precipitano saranno molti di più ma soprattutto gli USA hanno già l'appoggio di tutti i paesi NATO, significa che se scoppia una guerra ci saranno in ballo gli eserciti di ogni nazione alleata.

Non è "niente di speciale" quindi se vedi che la Russia che ha praticamente i nemici alle porte, si sta preparando con 200k di truppe. Purtroppo ci sono enormi interessi geopolitici in ballo, gli USA sono anni che tra guerre e accordi si sono allargati verso EST mentre la RUSSIA ha da sempre cercato alleanze con i paesi limitrofi nonchè sente l'UCRAINA come sua anche perchè tanti ucraini si sentono russi dai tempi dell'Unione Sovietica e questo è un fatto non un'opinione. C'è solo da pregare che i capoccia di USA e RUSSIA si facciano una bevuta insieme e decidano di fare entrambi un passo indietro ma conoscendo l'ego dei due personaggi dubito che cedano. Ti ripeto non c'è una parte giusta soltanto due balene che in questo momento sono un pò troppo vicine.

Mi limito a dire che tutti i paesi limitrofi non vogliono stare con la Russia…. Basta sentire i Bielorussi, Georgia, Kazakistan, ucraini.

Non e’ questione di propaganda, e’ questione sopratutto economica dal punto di vista dei cittadini di queste nazioni.

 

invito a chi protegge questi disastri , a trasferirsi e vivere in quei posti. Facile fare i froci con il culo degli altri :classic:

Link to comment
Share on other sites

Guest Utente cancellato 113

Certo bisogna voler vivere in certi paesi per poter sostenere una visione più ampia del " loro cattivi noi buoni" non fa una piega.

Non è che spuntano anche delle armi di distruzione di massa? l'ultima volta ha funzionato. Tutti a vivere in iraq per aver osato mettere in dubbio, così capite, ben vi sta :sisi:

Link to comment
Share on other sites

Certo bisogna voler vivere in certi paesi per poter sostenere una visione più ampia del " loro cattivi noi buoni" non fa una piega.

Non è che spuntano anche delle armi di distruizione di massa? l'ultima volta ha funzionato. Tutti a vivere in iraq per aver osato mettere in dubbio, così capite, ben vi sta :sisi:

Dillo dalla Bielorussia , non sei credibile altrimenti

Link to comment
Share on other sites

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.


×
×
  • Create New...